20 Cose da Vedere a Lagos – Portogallo

Situata nell’estremità occidentale dell’Algarve, Lagos è una delle più splendide e affascinanti città del Portogallo che può vantare un vero e proprio tesoro naturalistico, composto da un mare cristallino, spiagge meravigliose e strapiombi rocciosi che lasciano senza fiato chiunque, ma anche un centro che ospita la città vecchia dove si respira la storia e la cultura della regione.

Durante l’epoca coloniale portoghese, questa città era uno dei porti più importanti dell’intero Paese.

Oggi invece è diventata meta prediletta per chi ama passeggiare indisturbato nella natura.

Fortunatamente, rispetto ad altre città, Lagos ha evitato il turismo di massa, conservando tuttora i tratti distintivi di borgo marinaresco: quindi strade acciottolate, ristoranti tipici e un’atmosfera calma ed accogliente.

 

Hai deciso di programmare un viaggio in Portogallo?

Allora Lagos potrebbe essere un ottimo punto di inizio dal quale visitare la regione dell’Algarve.

In questa guida scoprirai quali sono le attrazioni da non perdere durante il soggiorno nella cittadina portoghese, che aspetti non ti resta che continuare con la lettura!

Ponta da Piedade

Tra le bellezze naturalistiche più belle non solo dell’Algarve ma del Portogallo c’è senza ombra di dubbio la Ponta da Piedade, una serie di meravigliose scogliere di arenaria che raggiungo in alcuni punti anche i 18 metri di altezza. Questo promontorio, situato a soli tre chilometri dal centro di Lagos e che si affaccia sul mare, è stato eroso nel corso dei millenni dagli agenti atmosferici che hanno dato vita in questo modo a formazioni rocciose uniche, come archi di mare, cave e grotte che in passato sono state usate dai contrabbandieri come nascondigli. In primavera, Ponta da Piedade ospita migliaia di aironi bianchi. Per esplorare Ponta da Piedade, è possibile percorrere i sentieri che raggiungono le cime delle scogliere oppure partecipare ad uno dei tour in barca che partono direttamente dal porto turistico di Lagos. Per i più avventurosi ci sono inoltre i tour in kayak o in stand up paddle.

 

Praia Dona Ana

Protetta dalle alte scogliere calcaree di Ponta da Piedade, Praia Dona Ana è una piccola spiaggia bagnata da un mare color turchese, dove la sabbia è soffice. Si trova a sud di Lagos e può essere facilmente raggiunta da una scalinata con vista panoramica. Praia Dona Ana nasconde un qualcosa di magico che la rende un luogo unico, perfetto per trascorrere una piacevole giornata al mare. Nonostante la posizione nascosta, questa spiaggia è dotata di ogni genere di servizi, inclusi ristoranti e negozi. Se intendi visitare questa bellissima spiaggia, il consiglio è non farlo in agosto: è il mese in cui è più affollata.

 

Praia do Camilo

Una delle spiagge più belle di Lagos, Praia do Camilo è una meta imperdibile se viaggi fuori stagione. In realità si tratta di due piccole spiagge collegate da un tunnel nella roccia. Per raggiungere la spiaggia, bisogna scendere una lunga scala in legno composta da circa 200 gradini che consente di scattare foto davvero incredibili al panorama circostante. La sabbia di Prai do Camilo è morbida e rende molto piacevole una passeggiata in riva al mare, nonostante le dimensioni ridotte della spiaggia stessa. Come se ciò non bastasse, durante l’alta marea l’arenile si riduce ancor di più, perciò è consigliato visitarlo durante la bassa marea. Attenzione ai cambiamenti tra bassa e alta marea, possono essere molto veloci (in appena due ore). Il mare calmo e trasparente rende Praia do Camilo anche un’ottima spiaggia per lo snorkeling, per scoprire anche il mondo sott’acqua, e per andare in kayak (è possibile noleggiare un kayak nelle vicinanze).

 

Marina de Lagos

Si tratta del pittoresco porto turistico di Lagos che si trova a soli 10 minuti a piedi dal centro storico e si raggiunge attraversando il ponte panoramico che passa sopra alla Ribeira de Bensafrim. Qui sono ormeggiate migliaia di imbarcazioni. Durante il giorno è possibile perdersi tra i banchi che espongono a prezzi accessibili articoli turistici e souvenir, realizzati molto spesso in sughero. Di notte, la Marina de Lagos diventa il centro della movida cittadina. A Marina de Lagos ci sono inoltre molte agenzie che offrono la possibilità di effettuare dei tour in barca o di noleggiare un kayak per esplorare Lagos e dintorni.

 

Meia Praia

Tra le spiagge più rinomate di Lagos per la sabbia bianca e fine c’è anche Meia Praia, che possiede un arenile che si estende per circa 5 chilometri tra il porto e la Ria de Alvor. Un luogo che si presta quindi a lunghe passeggiate in tranquillità con accanto il fascino dell’oceano. Questa spiaggia nella sua parte orientale è stata ribattezzata con il nome di Praia de São Roque. Meia Praia si trova nei pressi della stazione ferroviaria ed offre ogni genere di servizio, inclusi quelli per il noleggio di attrezzature per gli sport acquatici: pensate che è presente anche una scuola di windsurf.

 

Forte da Ponta da Bandeira

Fuori dalla città vecchia, si erge la Fortaleza de Nossa Senhora da Penha de França, conosciuta anche come Forte di Ponta da Bandeira. Si tratta di una fortezza di piccole dimensioni che venne edificata alla fine del XVII secolo per proteggere il porto. Vi si accede attraversando un ponte levatoio al di sotto del quale si trova un profondo fossato. Dopo essere stata sottoposta ad opera di restaurazione, oggi il Forte da Ponta da Bandeira ospita al suo interno, oltre ad un ristorante che permette di rivivere l’atmosfera del passato, una mostra sulle scoperte portoghesi e una suggestiva cappella dedicata a santa Bárbara, protettrice dalle tempeste.

 

Ponta da Piedade Lighthouse

Tra i luoghi più suggestivi di tutta la regione dell’Algarve c’è il faro di Ponta da Piedade dal quale è possibile godere di un panorama unico che sovrasta scogliere, grotte e falesie mozzafiato. La struttura completamente in pietra si trova a 51 metri dal livello del mare e venne realizzata nel 1912 dove un tempo sorgeva l’eremo Nossa Senhora da Piedade. La vista spettacolare permette di scattare tante belle foto. Si tratta di un luogo assolutamente da visitare durante il soggiorno a Lagos, soprattutto al tramonto. In prossimità delle scalinate ci sono dei battelli che offrono la possibilità di fare tour per vedere grotte ed insenature.

 

Igreja de Santo António

Da non perdere durante la visita del centro storico di Lagos è la Igreja de Santo Antonio, ovvero l’edificio più importante della città dove è assolutamente vietato scattare fotografie. Al costo di pochi euro, è possibile infatti ammirare un gioiello in stile barocco: l’altare e le pareti sono decorati completamente con il legno scolpito e dorato, mentre i rilievi sono stati realizzati con una fattura notevole, in special modo le raffigurazioni dei cherubini e dei grappoli d’uva. Durante i lavori di restauro del 1755 necessari dopo una violenta scossa di terremoto, l’Igreja de Santo Antonio venne impreziosita con la cupola e gli azulejos che decorano la base delle pareti per rendere ancora più pregevole l’interno dell’edificio. Non sorprende che la Igreja de Santo Antonio è considerata un monumento nazionale.

 

Praia da Batata

Poco distante dal centro storico della città di Lagos si trova l’accogliente spiaggia di Praia da Batata, un luogo perfetto per chi vuole socializzare ed è in cerca di divertimento. Il suo nome che letteralmente significa spiaggia di patate si deve al fatto che secondo una diceria, una nave carica di patate affondasse vicino alla costa; da quel momento la gente chiama questo luogo spiaggia di patate. Si tratta di una spiaggia molto piccola, lunga appena 160 metri, e riparata dalle formazioni rocciose. Dato che ci sono poche onde, nuotare qui è molto sicuro: ecco perché è l’ideale quando si hanno con sé i bambini. Questa spiaggia è dotata di infrastrutture molto bene e di servizi per il tempo libero, come ad esempio il Clube de Vela de Lagos: non a caso Praia da Batata durante i mesi estivi si trasforma nella location di regate e di campionati di beach volley e pallamano.

 

Porto de Mos Beach

Costeggiata da alte scogliere che si ergono a picco sul mare, l’incantevole Porto de Mós è la seconda spiaggia più estesa di Lagos ed è famosa per la sua sabbia dorata e un mare calmo dalle tonalità tra l’azzurro e il verde. Il punto forte di Porto de Mós Beach è che, rispetto ad altre spiagge, si tratta un luogo tranquillo e silenzioso, che anche nell’alta stagione è poco affollato vista la distanza dal centro della città. Da questa spiaggia parte un percorso pedonale che porta al belvedere di Atalaia, dal quale è possibile osservare l’intera costa dell’Algarve che raggiunge Sagres.

 

Pinhao Beach

Tra le spiagge di Lagos merita una menzione anche Pinhao Beach, una spiaggia selvaggia circondata da alte scogliere color arancio che la custodiscono come un tesoro. In questo luogo non troverai negozi, ombrelloni o sdraio. Si tratta infatti di un posto magico, poco distante dal centro di Lagos, perfetto per chi ama entrare a contatto diretto con la natura, fare una nuotata in un mare limpidissimo e contemplare la bellezza dell’oceano. Approfitta della bassa marea, perché quando la marea si alza, l’acqua arriva ad inghiottire l’intero arenile. Per raggiungere Pinhao Beach bisogna percorrere una vecchia scalinata che si affaccia direttamente sul mare color turchese.

 

Student Beach

Vicino a Praia da Batata si trova un’altra piccola spiaggia sabbiosa circondata da formazioni rocciose che la proteggono dai forti venti e dalle correnti dell’oceano. Stiamo parlando di Student Beach, conosciuta anche con il nome di Praia dos Estudantes. È caratterizzata da vari passaggi nei piccoli tunnel scavati all’interno delle rocce che conducono a diverse spiaggette, bassa marea permettendo. Si tratta di una delle spiagge più affollate di Lagos, perciò l’ideale per riuscire ad apprezzarla è raggiungerla nella bassa stagione. A sud c’è poi un sentiero che conduce ad un belvedere in cima ad una formazione rocciosa, dal quale è possibile scattare foto panoramiche.

 

Antigo Mercado de Escravos

Abbiamo visto all’inizio dell’articolo come Lagos avesse un’importanza strategica durante l’epoca coloniale, tuttavia detiene anche un triste record: fu il primo luogo in tutto il Vecchio Continente a istituire un mercato degli schiavi, ciò avvenne nel lontano 1441 con l’importazione di schiavi provenienti dall’Africa sahariana da parte dell’esploratore Nuno Tristao. L’Antigo Mercado de Escravos è un museo di piccole dimensioni, ma attrezzato con dei tablet per fornire ai visitatori un’ottima esperienza interattiva. Al suo interno sono conservati alcuni reperti storici che riguardano la schiavitù e le prime esplorazioni condotte con le caravelle portoghesi che salpavano direttamente dal porto di Lagos.

 

Mercado Municipal de Lagos

Il Mercado Municipal de Lagos si trova proprio al centro della città e venne costruito nel 1924. L’edificio è costituito da tre piani: al piano terra si trovano diversi tipi di bancarelle, da quelle del pesce fresco di giornata e dei frutti di mare fino alle macellerie ai venditori di ghiaccio. Al primo piano ci sono invece altre attività che espongono prodotti tipici locali, come ad esempio frutta e verdura, e una caffetteria. Al terzo piano c’è una terrazza con vista panoramica sulla baia di Lagos e un ristorante: qui c’è anche un accesso pedonale al Lagos Live Science Center.

 

Castle of Lagos

Il Castello di Lagos, chiamato il Castello dei Governatori per il fatto di essere stato la residenza del governatore della città, è ubicato nella zona antica della città. Un tempo, le mura di questo castello circondavano l’intera città, ergendosi come principale difesa di Lagos. Si tratta di una costruzione di epoca romana che venne migliorata prima dagli arabi e successivamente dai cristiani per far fronte alle incursioni da parte dei pirati. Oggi è possibile passeggiare sui resti di ciò che rimane delle mura, la maggior parte risalenti al XVI secolo. La parte più interessante del Castello di Lagos è la porta Goncalo e le due Torri Arbello autoportanti, che fiancheggiano la porta d’ingresso alla Città Vecchia.

 

Beach Careanosy

Beach Careanosy è un’altra tra le più belle spiagge dell’Algarve, protetta da alte scogliere fatte di rocce di colore rosso vivo che si alternano a rocce di colore più chiaro. È possibile raggiungerla percorrendo la scala che parte dalla cima della scogliera stessa. Beach Careanosy è una piccola spiaggia incontaminata, costellata da una serie di grotte, e rinomata per la sua sabbia dorata e le sue incredibili formazioni rocciose. Qui è possibile noleggiare lettini e ombrelloni, inoltre c’è anche un bar/ristorante per ogni necessità. Una volta arrivati sulla spiaggia, troverai un sentiero che, attraverso le rocce, conduce direttamente alla più grande Praia Tres Castelos.

 

Praia dos Pinheiros

Tra Praia do Camilo e Ponta da Piedade si trova poi Praia dos Pinheiros, si tratta di un piccolo arenile a forma di conchiglia che durante l’alta marea misura al massimo 40 metri. L’accesso per raggiungere questa spiaggia è piuttosto ostico: bisogna infatti scendere dei gradini scavati nelle rocce scoscese che la circondano e la riparano dal vento. Le ombre proiettate da queste rocce raggiungono direttamente la spiaggia, bagnata da un mare limpido e calmo. Rispetto ad altri arenili, Praia dos Pinheiros il più delle volte si presenta tranquilla, senza troppi visitatori. Tra le formazioni rocciose, bisogna menzionare una grotta che si apre direttamente su un precipizio, mi raccomando non fartela scappare.

 

Church of St. Sebastian

Tra i monumenti storico-artistici presenti nel centro storico di Lagos c’è la Chiesa di San Sebastiano, edificata tra il XIV e il XVI secolo, il cui esterno è caratterizzato da un portico tardo gotico e da motivi scultorei sulla porta laterale. L’interno presenta invece tre navate separate tra loro da colonne doriche: qui è conservata una bellissima effige di Nossa Senhora da Glória, donata da D. João V. Nel XIV secolo, l’edificio era un eremo consacrato a Nossa Senhora da Conceição; soltanto nel 1463 venne trasformato in chiesa e dedicato a San Sebastiano. Annesso all’edificio vi è anche un piccolo ossario.

 

Martin Barranco Beach

Martin Barranco Beach si trova tra la spiaggia di Canavial e il faro di Ponta da Piedade. Si tratta di un piccolo arenile a forma di semicerchio, protetto da una piccola insenatura che si ingrandisce durante la bassa marea arrivando a misurare anche 200 metri. Guardandola da ovest, è possibile notare un’alta roccia vicino al livello del mare e da un arco naturale formatosi dalla punta della scogliera che confina con la spiaggia. La prima cosa che noterai una volta raggiunta Martin Barranco Beach è la sua splendida sabbia bagnata da un’acqua cristallina, che la rende un luogo perfetto per lo snorkeling.

 

Tour in Kayak

Un altro modo per esplorare Lagos alla scoperta degli angoli più nascosti e più suggestivi delle sue coste è quello di intraprendere un avventuroso tour in kayak. Facendo un giro nella città, soprattutto nella zona del porto, noterai che società che offrono questo tipo di servizi sono molte. Di solito i tour in kayak partono da Marina de Lagos in direzione delle grotte di Ponta da Piedade: un percorso che permette di ammirare da un’altra prospettiva la bellezza di questo mare e delle insenature, delle gallerie sottomarine e di spiagge come Meia Praia, Batata, Do Ana e Camilo, e il faro.

Leave a Reply