Cosa vedere e fare a Tioman – Malesia

Cosa vedere fare tioman
Foto di: Jorge Cancela/ Flickr

L’isola di Tioman è considerata tra le destinazioni più suggestive del sud-est asiatico.

Sull’isola sono presenti solo otto villaggi, ed è lì che potrai entrare a contatto con la popolazione autoctona, con le loro tradizioni e le loro abitudini. La sua superficie è di poco più di centotrenta chilometri quadrati e al centro dell’isola è presente una montagna a mille metri dal livello del mare.

Ciò che davvero rende quest’isola una destinazione incontaminata e ancora lontana dal turismo di massa, è la quasi totale assenza di connessione internet. Kampung Tekek: è il villaggio più grande dell’isola di Tioman, nel quale sono presenti alcune infrastrutture moderne ed ormai essenziali per la vita dei cittadini: una banca, un porto turistico, una clinica e dei market.

Svolge il ruolo amministrativo dell’isola, grazie alla presenza anche di scuole, uffici per l’immigrazione ed edifici governativi. In questo villaggio è possibile prenotare un’immersione in uno dei tanti centri adibiti. Il mare qui è davvero paradisiaco e la quantità di pesci che potrai incontrare è davvero elevata.

Vediamo cosa vedere e fare a Tioman.

Juara Turtle Project

E’ un progetto finalizzato alla salvaguardia dell’ambiente e alla gestione dell’impatto dell’inquinamento. Questo progetto è molto importante per quest’isola, che ha barriere coralline incontaminate e che si spera restino tali a lungo. Obiettivo principale del progetto è educare ed informare i locali, ma anche i turisti per sviluppare delle pratiche affini alla sostenibilità per preservare e valorizzare l’isola. Una volta giunto a Juara, potrai recarti nella loro sede operativa per vedere quali sono le attività che svolgono: una tra tante la salvaguardia delle tartarughe. Ogni giorno le tartarughe si recano su quest’isola per deporre le uova e grazie a questo progetto le uova deposte vengono tratte in salvo dai predatori e vengono monitorate fino alla loro schiusura. Un progetto molto sentito dai malesi, ma anche dai turisti che decidono spesso di donare qualcosa per portare avanti questo progetto.

Tioman Dive Centre

E’ un centro immersioni, specializzato appunto nelle pratiche subacquee volte all’esplorazione della barriera corallina presente su quest’isola. Questo centro fornisce molti servizi, volti alla salvaguardia dell’ambiente. Alcune immersioni riguardano la visita di relitti e massi, altre invece sono mirate all’incontro con specie acquatiche: tartarughe, pesci tropicali e razze sono alcune di queste.

Tioman Santai Bistro Resort

Per godere a pieno di quest’isola, ti consiglio di alloggiare in questo resort fronte mare. Offre un bar, un ristorante, un giardino e un salone comune dove poter condividere dei momenti piacevoli.

Ali’s Waterfall

E’ la cascata più alta dell’isola, situata nella sua estremità meridionale, circondata da una foresta pluviale. Forma delle piscine naturali di acqua fredda, ideali per riattivare la circolazione.

Lubuk Teja Waterfall

E’ una cascata poco popolare tra i turisti e ciò la rende il luogo ideale dove godere in totale relax di un luogo magico e incontaminato. I sentieri da percorrere sono molteplici, tutti ricoperti da foglie e ciò rende la traversata abbastanza complessa per chi non è bravo ad orientarsi. Se lo ritieni opportuno, fatti accompagnare da una guida per evitare di perderti nella foresta pluviale.

Incontrare i pescatori al Genting Village

E’ un’esperienza da fare assolutamente! Genting è uno dei più grandi villaggi presenti sull’isola di Tioman, molto movimentato. Spesso questo villaggio attira numerosi turisti per via della sua vitalità e dei prezzi economici delle strutture ricettive. La spiaggia è sabbiosa, ma in alcuni tratti è prettamente rocciosa, circondata da alberi di cocco. Il villaggio di Genting è raggiungibile solo via mare, ma è ben collegato dai traghetti, quindi è abbastanza facile raggiungerlo. Per entrare a contatto con l’autenticità del luogo, ti consiglio di scambiare quattro chiacchiere con i pescatori del luogo e se ne hai la possibilità alle prime luci dell’alba recati in spiaggia: vedrai i pescatori rientrare dalla nottata di pesca con il pescato fresco.

Marine Park Information Centre

E’ un parco marino formato da numerose barriere coralline, situate in profondità e un’enorme quantità di pesci tropicali. Se non vuoi immergerti in acqua, puoi attraversare la passerella e dare da mangiare ai pesci. Nel Parco Marino è presente un centro informazioni, nel quale potrai ricevere tutte le delucidazioni riguardo alle immersioni e alle specie presenti in questa zona marina.

Fare una battuta di pesca in barca

L’area marina intorno all’isola di Tioman è parco nazionale marino: è dunque una zona nel quale vige il divieto di pesca per i primi due miglia dalla costa. Superati i due miglia, però, la pesca è consentita e se sei un appassionato, potresti provare questa esperienza. I pescatori del luogo sono abituati a portare in barca i turisti durante le loro battute di pesca ed apprezzano il fatto che i visitatori vogliano sapere come realmente vivono gli abitanti di Tioman.

Potrai fare una camminata a Air Batang

Un villaggio rurale che attira principalmente i backpackers, grazie alla concentrazione di alloggi economici in un luogo comunque ricco di storia. La fitta vegetazione ed il mare limpido lo rendono un luogo piacevole nel quale trascorrere le proprie vacanze.

Puoi fare Snorkeling a Salang

Salang è una destinazione estremamente popolare su quest’isola, grazie alla sua vivacità ed allegria. Qui si recano numerosi giovani turisti che la sera decidono di fare baldoria e la mattina vogliono rendere la loro vacanza entusiasmante. Per questo motivo se decidi di andare a Salang, ti consiglio di fare snorkeling qui per ammirare le bellezze del suo fondale e la varietà di pesci che ci nuotano.

Scalare il monte Gunung Kajang

E’ il monte più alto dell’isola, nonché un vulcano inattivo, divenuto protagonista delle avventure dei turisti che decidono di scalarlo. La montagna non ha sentieri ben definiti, quindi se non hai esperienza in questo campo, ti consiglio di farti accompagnare da una guida specializzata. Grazie a questa esperienza, entrerai a pieno contatto con la natura circostanze e potrai fare incontri speciali con gli animali che abitano il monte Gunung Kajang. In cima al monte potrai perlustrare le grotte e la cascata e godere di un panorama mozzafiato.

Dovresti fare spesa Duty Free

L’isola, appunto, è duty free e per questo motivo sarà piacevole fare acquisti, senza pagare le tasse. I negozi duty free si trovano quasi in tutta l’isola, il principale centro commerciale però è il Vision Commerce. Grazie alle grandi dimensioni di questo centro commerciale, potrai qui acquistare davvero di tutto, dall’abbigliamento ai liquori, dagli oggetti artigianali ai prodotti alimentari locali, fino ai souvenir: il tutto ad un prezzo davvero stracciato.

Visitare Monkey Beach è una delle attività da fare

Questa spiaggia relativamente nascosta, si raggiunge attraverso un sentiero che attraversa la giungla o utilizzando un motoscafo. Una volta giunto qui, fai attenzione alle scimmie che rapidamente potrebbero appropriarsi del tuo panino o del tuo asciugamano: non lasciare il portafogli o il cellulare a portata di mano, perché potresti essere derubato da una scimmia curiosa.

Potresti andare in kayak

Molti sono gli alberghi dell’isola che inseriscono tra i loro servizi la possibilità di affittare un kayak. Oltre a poterlo prenotare tramite albergo, anche i privati noleggiano il kayak. Per trascorrere un pomeriggio in totale relax, circondato solo dal mare, magari in una parte dell’isola poco conosciuta, l’ideale è noleggiarlo. Se è la prima volta, non spaventarti: utilizzarlo è davvero molto semplice.

Lascia un commento

Chiudi il menu